Kapap

Tecniche Operative e addestramenti specialistici riservati alle FF.AA.

Le tecniche del Kapap, per anni rimaste segrete e riservate ai soli militari delle Forze di Difesa Israeliane (IDF), sono concepite, sviluppate e finalizzate alla sopravvivenza.
Concepito precedentemente al Krav-Maga a cui tuttavia deve molti dei suoi sviluppi, Kapap pur condividendo con Krav-Maga il principio che: nessuno è autorizzato a infierire in maniera violenta senza incorrere in reazioni, si differenzia dallo stesso per ambiti di applicazione.
Se il Krav-Maga risponde con immediatezza e colpi indirizzati a punti sensibili finalizzati a infliggere in prima istanza il dolore necessario ad agevolare l’esecuzione della tecnica ed in seconda istanza ad allontanarsi in sicurezza, le tecniche del Kapap sono finalizzate a procurare: knock-out (K.O.), lacerazioni, fratture, danni irreversibili, reazioni considerate eccesso di legittima difesa in normali colluttazioni di strada.
Le tecniche del Kapap come quelle del Krav-Maga, come le conosciamo oggi, sono il risultato di un continuo processo di sperimentazioni, adattamenti e correzioni effettuate in situazioni reali e testate sul campo.
Esistono due motivi per combattere: il proprio Ego o la propria Vita. Kapap è finalizzato alla salvaguardia della propria esistenza. Il corso IKMI Kapap è teso a impartire le conoscenze atte a salvaguardare la propria incolumità attraverso lo sviluppo delle capacità offensive.
Il corso di Kapap è indicato per coloro che per inquadramento operativo si trovano ad agire in ambienti ostili e ad alto rischio e quindi necessitano di una formazione superiore nell’ambito del combattimento corpo a corpo.
Il corso è strutturato per fornire sia tecniche offensive che strumenti difensivi, studiati attraverso l’analisi e la simulazione degli aspetti pratici di combattimento in situazioni dove si sia impossibilitati a effettuare interventi con armi da fuoco.
Il corso di Kapap è finalizzato a impartire le conoscenze atte a sviluppare ed ampliare le competenze e la preparazione tecniche e psicologiche atte a intervenire in modo adeguato a fronte di pericoli, minacce e aggressioni, in ambienti ostili, circostanze complesse ed elevati livelli di stress.

A.S.D. Combat Line (Associazione sportiva dilettantistica e culturale)
P.IVA: 90033830747
Sede Legale:  Studio del Ragionier MONTUORI M., Via Dalmazia n° 37, 72100 Brindisi

DISCIPLINE

  • Sport Combat
    • Point Fighting, Light Contact, Kick Light, Full Contact, Low Kick, K-1, Muay Thai, Shoot Boxe, Savate, Aereo Kick Boxing, MMA, Pugilato-Boxe Inglese.
  • Difesa Personale
    • Tecniche Knife, Woman Krav-Maga, Police Krav-Maga, Kapap, Difesa Terzi, Ground Defense, Technical Baton,Tecniche di tiro, Israeli Shooting Combat.

PALESTRE

  • Laboratorio del Benessere

    Via San Giovanni Bosco n° 10 - Ostuni (Br)

 

  • Olympia Club

    Via Cappuccini 206- Brindisi

 

  • Academy Fight System

    Via Procaccia 139 - Monopoli (Ba)

 

Progetto a cura di

 

Un brand del marchio

 

Prenota un corsoVai su Pagina FacebookVai su InstagramVai su Profilo FacebookVai su Twitter